Un mondo tutto mio – Moka

Foto di Édouard Boubat

 

M’immergo in un mondo tutto mio
Il suono dell’elicottero
Il vuoto,
so quando arriva il temporale dal Lago:
la voce del vento raccoglie terra bianca e luce,
la pioggia esalta il profumo del gelsomino
insieme arriva un’ora del giorno
in cui vorrei abbracciarti.

Il Lago è profondo respiro
buio che scuce lucidi sogni,
penso a quante cose ho da dire
passeggiando mi metto addosso
profumo di rose e fico.

© Moka

da “Vuoti d’aria”, Le Mezzelane Casa Editrice, 2021

Moka, Vuoti d’aria, Le Mezzelane Casa Editrice, 2021

La mutevolezza delle ortensie – Moka

Foto di Moka

 

Faccio come le ortensie
che hanno un colore diverso
per ogni sguardo:
dal viola dei temporali
al verde di una speranza lasciata
alla prossima primavera,
il turchese ormai è del cielo.
C’è il colore della festa
tra l’ibisco e lagerstroemia,
all’ombra di un’estate assetata
e impietosa
arriverà il mio autunno blu,
dove anche le foglie si asciugheranno
e i fiori saranno piegati alla serenità
della neve
a cui domando sempre un nuovo spazio,
nuovi respiri o nuove solitudini.

Moka

da “Un tempo assente”, Le Mezzelane Casa Editrice, 2019

Un tempo assente – AMAZON
Un tempo assente – IBS
Un tempo assente – Le Mezzelane Casa Editrice

 

Dove corre l’infinito – Moka

Foto di Moka

 

Da piccola pregavo
di non crescere
perché non volevo la morte
di chi mi ha insegnato la vita,
ma le cime hanno tagliato
chirurgicamente il blu
e il rumore della mattina,
che si muove con l’alba,
morbido attinge agli odori
come sospesi,
lì, m’attende il risveglio:
così la fanciullezza è già passato.
La durezza, la meraviglia
e il sogno sono i primi impulsi,
se ci sei anche tu.
Parole e nuvole,
Volubili e inafferrabili,
Eccole!
Sento le amare tristezze
che mi strappano la gioia,
là dove corre l’infinito,
dove le persone sono trasfigurate.
Il tempo non ha giocato a mio favore,
come la moglie del marinaio è triste
nella solitudine che il mare le restituisce,
a me è stata innestata un’idea:
la Poesia è un mondo
un modo d’essere
la porto sempre con me in uno zaino,
in un angolo di casa,
tra le nubi nere che attendono
d’esser baleno.

Moka

da “Un tempo assente”, Le Mezzelane Casa Editrice, 2019

Un tempo assente – AMAZON
Un tempo assente – IBS
Un tempo assente – Le Mezzelane Casa Editrice

La pioggia l’inchiostro – Diego Baldassarre

Foto di Fabio Ptizolu

 

La pioggia l’inchiostro
l’insegna verde della farmacia
“Un pacchetto di gomme con la nicotina
Grazie Arrivederci”

Abbandonarti con gesto arreso nel vicolo
dei trent’anni
per amore salutista

La penna i vetri impazziti al tuono
il piccolo mondo dei libri aperti
La luce paziente dell’accendino: giochi
nervosi in tua assenza

Eppoi sei tornata tenace brace
del desiderio
a spezzarmi il fiato

Diego Baldassarre

da “Memorie di un tabagista”, Il Babi Editore, 2021

MEMORIE DI UN TABAGISTA, Il Babi Editore, 2021

La pioggia l’inchiostro – video lettura

Lettura di Moka –  Fotografia di Fabio Pitzolu

La cura di ritrovarsi – Moka

Pentti Sammallahti, Helsinki, Finland, 1983

 

Pensavo mi avessi abbandonata,
e invece eccoti qua con la valigia:
ti aspettavo, non invano.
Ti abbraccio,
così nel pensarti sento
mancarmi un pezzo di cuore.
Svuotata dalle parole
vedo in te il riflesso di un uomo spezzato.

Moka

da “Difettosa”, silloge poetica – fotografica, Editore: Youcanprint, 2017

Moka, Difettosa, Editore: Youcanprint, 2017 – AMAZON
Moka, Difettosa, Editore: Youcanprint, 2017 – IBS
Moka, Difettosa, Editore: Youcanprint, 2017 – MONDADORI STORE