Togliendomi i mari… – Osip Ėmil’evič Mandel’štam

Osip Ėmil’evič Mandel’štam

 

Togliendomi i mari, la corsa e il volo
e dando al piede l’appoggio di una terra coatta,
che cosa avete ottenuto? Bel calcolo:
non potevate amputarmi le labbra che si muovono.

Osip Ėmil’evič Mandel’štam

maggio 1935

(Traduzione di Maurizia Calusio)

da “Quaderni di Voronež”, “I Classici dello Specchio” Mondadori, 1995

Si veda Ovidio: «En ego, cum caream patria vobisque domoque, / raptaque sint, adimi quae potuere mihi, / ingenio tamen ipse meo comitorque fruorque: / Caesar in hoc potuit iuris habere nihil» (Tristia III 7, vv. 45-8).
    le labbra che si muovono: «la metafora prediletta da Mandel’štam del processo della creazione poetica» (Taranovsky, Essays, p. 128)

∗∗∗

Лишив меня морей…

Лишив меня морей, разбега и разлета
И дав стопе упор насильственной земли,
Чего добились вы? Блестящего расчета:
Губ шевелящихся отнять вы не могли.

Осип Эмильевич Мандельштам

da “Žizn’ i tvorčestvo O.E. Mandel’štama”, Voronež, 1990

Un commento su “Togliendomi i mari… – Osip Ėmil’evič Mandel’štam

  1. alessiagenesis ha detto:

    Pur non sapendo ormai tradurre quei pochi versi di Ovidio, e senza ora andarli a cercare,cosa piacevolmente possibile con i mezzi che abbiamo,mi viene immediatamente da pensare al dolore che Ovidio provò dinanzi alla punizione inflittagli ,sentita come gravissima ,ossia l esilio da Roma ,dal luogo in cui gli scrittori e pensatori si incontravano. Ed ecco i pochi versi che conobbi e che sono rimasti ancora in me , tanto “quella lacrima che sgorga dagli occhi” fu mia ,è mia.

    –Cum subit illius
    tristissima noctis imago
    qua mihi supremum
    tempus in Urbe fuit
    Cum repeto noctem
    qua tot mihi cara reliqui
    labitur ex oculis
    nunc quoque gutta meis–
    (“L ESILIO “per Mandel’stam fu ben peggiore ,prigionia e morte ,ma nelle sue parole di Verità e bellezza,tutta la vita e l immortalità,contro il male soltanto per cui saranno ricordati i suoi carnefici

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.