Quattro haiku – Edoardo Sanguineti

Koho Shoda, Pino al chiaro di luna e barca, ukiyo-e, 1930 circa

1.

sessanta lune:
i petali di un haiku
nella tua bocca:

2.

l’acquario acceso
distribuisce le rane
tra le cisterne:

3.

è il primo vino:
calda schiuma che assaggio
sulla tua lingua:

4.

pagina bianca
come i tuoi minipiedi
di neve nuova:

Edoardo Sanguineti

da “Corollario” (1992-1996), in “Edoardo Sanguineti, Il gatto lupesco”, Poesie 1982 – 2001, Feltrinelli, 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.