Ai mitomani – Valentino Zeichen

 

Ai mitomani
versatili nell’ermeneutica
assai più che nell’aeronautica,
converrebbe mettere in funzione
i miti più semplici e far
decollare il tappeto volante,
senza vedervi l’antesignano dell’aereo
poiché tale visione evolutiva
è più consona agli storicisti.

∗∗∗

Come frecce scoccate
da un ludico arciere
che non ha sempre
per mira un bersaglio, bensì
la bellezza d’una traiettoria,
sorvoliamo lo spazio degli anni.
Nella permanenza in volo
ci viene meno l’orientamento,
siamo oggetto di lanci sbagliati
e privi di verosimile obiettivo.
Dove, dove cadremo?
così senza onore.

∗∗∗

Sul radar dello stagno
il fanciullo guerriero contempla
la propagazione dei cerchi
intervallati da centenari
dopo che un sasso caduto
molti millenni prima
ha dato origine
alla crescita del tempo;
albero d’acqua.

Valentino Zeichen

da “Museo interiore”, Guanda, Parma, 1987

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...