Trepidanti inchiostri di giorni – Pierpaolo Annunziata

Robert Doisneau, Juliette Binoche au Pont Neuf, 1991

 

Ti ho parlato a distanza,
la prima volta. Con gli occhi.
Dentro il tuo passo, voltandomi
negli adagi e nei mossi delle
tue anche svelte.

Ti ho guardata da lontano,
una seconda volta. Con la voce
chiara lungo la tua schiena:
bianca pietra di paragone
per una linea del tempo.

Ti ho attesa qui vicino,
una volta ancora. Con il respiro
denso di una notte fredda
lungo una superficie di ore.

I nostri incontri sono scritti
in questi giorni puri.

Pierpaolo Annunziata

da “Trame confesse”, «NarrativaePoesia», 2011

3 commenti su “Trepidanti inchiostri di giorni – Pierpaolo Annunziata

  1. Grazie per la scelta della poesia, Titti. E per la fotografia. Questa si che è bellissima 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...