L’angolo – Mapi

Willy Ronis, Night at the Chalet, 1935

 

Ho recuperato
L’angolo del mio senso
Parole croccanti
Crosta di pane fresco
Un quaderno immacolato
Una Bic usata ma blu
Un Lp di vecchio Jazz

Il mio corpo raggomitolato
La memoria tesa
Freccia sulla corda di un arco
Il nonsenso di fare centro

Rimanere così
Io sono Io
Ritagliando il passato
Bruciarlo appena
Non sporcarmi dentro

Rimanere così
Nitida e visibile
Disegno perfetto
Del mio orientamento

Un commento su “L’angolo – Mapi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...