«Chiedi all’orizzonte, adorno del fiorire delle stelle» – Ibn Zamrak

Foto di Liudmila Wilchevskaya

 

Chiedi all’orizzonte, adorno del fiorire delle stelle:
in lui confido, perché tu sappia chi sono.
Alla brezza ho affidato il fardello
con cui attraversa il tempo raminga la speranza.
Chiunque obbedisce con gli occhi alle leggi d’amore
sa che è norma infrangere il veto imposto dal censore,
evitare la strada percorsa da chi sempre dispensa consigli.
Solamente all’amore e alla sua tirannia sottopongo il mio cuore,
e lo sguardo imperioso d’amore riconosco sovrano.
Poiché amore cos’è se non sguardo che accende passione
e che ammala di un male di cui male è rimedio?
Quanti giorni passati a inseguire gazzelle,
acquisendo esperienza di unioni amorose: a che pro,
se poi un giorno da solo rimasi col solo che amavo,
e dal dardo lucente dell’occhio fui trapassato.
Sorrise, ed io gli occhi già ciechi di pianto mi vidi rubati.
Mi fece pensare quel labbro che al riso muoveva
a una fonte, che certo la sete più ardente saprebbe placare,
ma rinuncia imponeva l’amore che casto avevo giurato.
Eppure una notte in cui nel mio letto dormì il plenilunio,
mentre l’occhio del cielo stellato non altri che me era fisso a guardare,
dalle perle d’una luna che ride succhiai linfa più dolce del vino,
sì, baciai quella rosa che la perla incastona.
O freschezza di labbro che a baci disseta:
trascorsi la notte irrorando col pianto la rosa del volto,
fino a quando il narciso degli occhi non fu
dello stesso biancore dell’alba.

Ibn Zamrak

(Traduzione di Leonardo Capezzone)

da “Poesia dell’Islam”, Sellerio Editore, Palermo, 2004

Andalusia, 1333 – 1393. Segretario e ministro dei sovrani di Granada, fu molto apprezzato a corte anche come poeta. I suoi versi decorano, nella migliore tradizione del connubio fra calligrafia, poesia e architettura della Spagna arabo –  islamica, alcune pareti nei giardini dell’Alhambra.

2 commenti su “«Chiedi all’orizzonte, adorno del fiorire delle stelle» – Ibn Zamrak

  1. Aria Mich ha detto:

    Bellissima!! 💖

    Mi piace

  2. […] via «Chiedi all’orizzonte, adorno del fiorire delle stelle» – Ibn Zamrak — Poesia in Rete […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...